Analisi: Uno sguardo aggiornato a Mississippi State head coaching candidates

author
3 minutes, 30 seconds Read

STARKVILLE-La ricerca Mississippi State head coaching è stato un turbine.

Solo un giorno dopo che il coordinatore delle squadre speciali dei Patriots Joe Judge sembrava pronto a subentrare alla sua alma mater, fu nominato capo allenatore dei New York Giants.

Con MSU ora mancante su uno dei loro migliori candidati, è tornato al tavolo da disegno ad un grado a Starkville. Detto questo, qui ci sono alcune opzioni possibili per sostituire recentemente licenziato Joe Moorhead:

Steve Sarkisian — Alabama coordinatore offensivo

Mentre si potrebbe non essere stato il primo nome che mi è venuta in mente all’inizio della MSU testa di coaching di ricerca, Steve Sarkisian ha rapidamente raggiunto la vetta di potenziali candidati.

Una fonte vicina alla situazione ha detto alla Spedizione di mercoledì che nulla è imminente con l’assunzione di Sarkisian, ma potrebbe essere nel mix.

Un veterano capo allenatore di sette anni che ha trascorso la passata stagione come coordinatore offensivo per Nick Saban in Alabama, ha compilato un record di 46-35 tra le fermate a Washington e University of Southern California.

Successo a parte, Sarkisian viene fornito con alcuni bagagli. È stato licenziato alla USC a causa di una manciata di incidenti legati all’alcol issues problemi che in seguito si sono verificati durante il suo periodo a Washington.

Al di là dei problemi fuori dal campo, Sarkisian offrirebbe un’aggiunta convincente a una rivalità Egg Bowl che già caratterizza l’ardente capo allenatore di Ole Miss Lane Kiffin.

Sarkisian è stato il sostituto di Kiffin a Los Angeles dopo che il primo è stato notoriamente lasciato sull’asfalto quando è stato estromesso come capo allenatore alla USC. Sarkisian ha anche assunto come coordinatore offensivo dell’Alabama quando Kiffin ha lasciato il suo posto con i Crimson Tide per diventare l’allenatore della Florida Atlantic.

Mike Leach coach capo allenatore dello Stato di Washington

Forse non c’è una wild card maggiore nel football universitario di Mike Leach.

Per quanto sia schietto come gli allenatori, si è guadagnato una reputazione per la sua sfrontatezza something qualcosa che potrebbe essere di buon auspicio per un programma di colletti blu come MSU.

Mentre Leach non ha alcun legame evidente con MSU o lo stato del Mississippi, ha riferito di aver intervistato per il posto vacante di head coaching con il direttore atletico John Cohen negli ultimi giorni. Una fonte con conoscenza immediata della situazione ha anche detto al Dispaccio mercoledì che era “non fuori dal tavolo” come potenziale candidato.

E mentre la personalità di Leach farebbe impazzire la maggior parte dei registi atletici, c’è un metodo per la follia. Eseguendo un attacco aereo a cielo aperto noto per i suoi numeri di passaggio sgargianti, ha compilato un record 139-90 negli anni 18 tra le fermate dello Stato di Washington e del Texas Tech.

Dì quello che vuoi su Leach, ma ha vinto ovunque sia stato notably in particolare in luoghi che non hanno lo sfarzo e il glam dei loro concorrenti di Power Five Conference.

Todd Grantham coordinator Florida defensive coordinator

Dopo aver guidato MSU a una delle sue migliori difese nella storia della scuola, Todd Grantham godrebbe di una sorta di ritorno a casa se dovesse atterrare il lavoro.

Grantham-che ha trascorso le ultime due stagioni nello staff di Dan Mullen in Florida-è stato anche assistente di Mullen durante la stagione 2017-la sua ultima a Starkville. Assistente allenatore di lunga data al college e nella NFL, ha lavorato come capo allenatore associato e coordinatore difensivo in Georgia tra il 2010 e il 2013 prima di una sosta di tre anni a Louisville.

C’è qualche domanda su come Grantham gestirebbe l’esecuzione del proprio programma, ma la sua familiarità con MSU gli darebbe una visione della scuola e della squadra che nessun altro allenatore in questa lista ha.

Billy Napier-Allenatore della Louisiana

Non è finita finché non è finita least almeno questo è stato l’approccio di MSU al capo allenatore della Louisiana Billy Napier. Dopo aver negato pubblicamente la sua candidatura per il lavoro, Cohen ha riferito di aver fatto un’altra corsa all’ex assistente di Alabama e Clemson questa settimana.

Il nome di Napier è stato a lungo legato all’apertura di MSU, ma l’interesse non c’è stato finora.

Dopo una stagione 11-3 quest’anno, il suo nome figura anche per essere in corsa a Baylor data la partenza di Matt Rhule per la NFL.

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.