Michigan Motorcycle Accident Attorneys

author
5 minutes, 47 seconds Read

Nel complesso, le collisioni moto-on-vehicle sono circa 25 volte più letali delle collisioni veicolo-on-vehicle. I motociclisti non hanno quasi nessuna protezione contro i veicoli in movimento, quindi le lesioni dei motociclisti sono spesso catastrofiche, anche in incidenti a bassa velocità. Per ottenere i soldi necessari per pagare le spese mediche e andare avanti con la vita, contattare i nostri avvocati incidente moto in Michigan senza indugio.

Quando ci contattate, Buchanan Firm inizia immediatamente a lavorare per voi. Il nostro team comprende non solo professionisti legali ma anche professionisti medici. I nostri avvocati incidente moto sanno come ottenere i soldi, e il nostro team ha esperienza circa le lesioni gravi. Potete contare su di noi per fare il lavoro in modo rapido e corretto.

Domande frequenti sugli incidenti motociclistici

Una motocicletta è considerata un “veicolo a motore” in Michigan No-Fault law?

N. Una moto non è considerato un veicolo a motore ai sensi della legge Michigan No-Fault. Ma se la moto ha l’assicurazione di responsabilità civile richiesta dalla legge No-Fault, dopo che una moto viene colpita da un veicolo, i motociclisti possono essere trattati come un normale caso di incidente stradale di prima parte o di terze parti.

Quale assicurazione è necessaria per un motociclista in Michigan?

Poiché una motocicletta non è considerata un veicolo a motore ai sensi della legge Michigan No-Fault, la legge ha diversi requisiti minimi di copertura. Generalmente, l’unica assicurazione richiesta è la copertura di responsabilità di base per un reclamo di lesioni di terzi (cioè, motociclista ferisce somone altro). Tuttavia, se un motociclista di età superiore ai 21 anni vuole guidare senza casco, lui o lei può farlo se hanno almeno $20.000 in copertura di prestazioni mediche di prima parte.

Un motociclista ferito può ricevere prestazioni assicurative senza colpa quando viene investito da un altro veicolo a motore?

Di solito sì. Se un motociclista o un passeggero è coinvolto in un incidente motociclistico e un altro veicolo a motore è coinvolto, il motociclista o il passeggero feriti possono avere benefici assicurativi senza colpa.

Tuttavia, l’ordine di priorità di copertura assicurativa per i motocicli è diverso. L’ordine delle fonti potenziali che coprirebbero le prestazioni assicurative senza colpa è il seguente:

1. Assicuratore auto del proprietario o dichiarante del veicolo coinvolto.

2. Assicuratore auto del conducente del veicolo coinvolto.

3. Assicuratore auto del conducente del motociclo.

4. Assicuratore auto del proprietario del motociclo.

5. Michigan assegnato piano reclami.

Se un passeggero motociclista non ha altro modo di beneficiare di un’assicurazione senza colpa, il passeggero passerà attraverso la propria assicurazione auto prima di qualificarsi per il piano di crediti assegnati al Michigan (Frierson v West American Ins Co, 261 Mich App 732).

Qual è il limite di tempo per presentare una richiesta di prestazioni senza colpa se coinvolto in un incidente motociclistico?

Hai un anno dalla data dell’incidente per presentare una richiesta di prestazioni senza colpa. Un reclamo per i benefici di No-Fault, anche conosciuto come un reclamo di protezione di ferita personale (PIP), è chiamato un reclamo di prima parte. Un reclamo di prima parte è una causa tra una vittima di incidente motociclistico e la compagnia di assicurazione responsabile dei benefici senza colpa secondo le regole di priorità di copertura assicurativa. Le prestazioni in un reclamo di prima parte includono (1) le spese mediche relative all’incidente, (2) la perdita salariale per un massimo di tre anni dopo l’incidente, (3) i servizi di sostituzione delle famiglie (ad esempio, lavanderia, tosaerba, assistenza all’infanzia, ecc.), (4) pagamento per chilometraggio da e per appuntamenti medici e (5) assistenza.

Posso citare in giudizio un conducente in colpa di un veicolo a motore che ha colpito la mia moto e mi ha gravemente ferito?

Sì. Una causa contro un conducente at-fault di un veicolo a motore è chiamato un reclamo di terze parti. Un reclamo di terze parti è una causa che può essere presentata contro il conducente negligente (“driver at-fault”) del veicolo a motore che ha causato l’incidente del veicolo a motore. Un reclamo di terze parti è per danni non economici, noti anche come dolore e sofferenza. Per presentare un reclamo di terze parti, è necessario soddisfare uno dei seguenti criteri:

• Morte

• Grave compromissione della funzione corporea (compromissione di un’importante funzione corporea che influisce sulla capacità generale di una persona di condurre la sua vita normale)

• Deturpamento grave permanente

Qual è la prescrizione per i reclami di terzi nei confronti di un conducente in colpa che mi ha investito sulla mia moto, causando gravi lesioni?

In base alla prescrizione del Michigan, è necessario presentare una causa di terze parti entro 3 anni dalla data dell’incidente.

Quali sono le cause più comuni di incidenti motociclistici in Michigan?

ALCOL

Statisticamente, la compromissione dell’alcol e la velocità eccessiva causano la maggior parte degli incidenti mortali del veicolo in Michigan. Questi due fattori sono più frequenti nelle richieste di incidente motociclistico.

L’alcol rallenta i riflessi e distrugge le capacità di giudizio. Quindi, gli automobilisti con problemi sono meno attenti e corrono più rischi. Raramente vedono le motociclette fino all’ultimo secondo. Una collisione e gravi lesioni ai motociclisti sono fondamentalmente inevitabili.

Gli effetti compromettenti dell’alcol iniziano dopo la prima bevanda. Pertanto, anche se una persona non è legalmente intossicata, lui o lei non dovrebbe guidare un veicolo.

ECCESSO di velocità

Velocità eccessiva è un fattore chiave in molte collisioni perché la velocità aumenta il rischio di un incidente e la forza di collisione.

La velocità moltiplica la distanza di arresto, che è la distanza percorsa da un veicolo tra il momento in cui un conducente vede un pericolo e si ferma in sicurezza. A 30 mph, la distanza di arresto è di circa sei lunghezze di auto. Questa distanza si moltiplica a diciotto lunghezze di auto a 60 mph.

Come dimostra la seconda Legge di Newton, la velocità moltiplica la forza in caso di collisione. In questo contesto, l’eccessiva velocità trasforma una “fender bender” senza lesioni in una lesione grave o in una collisione mortale. Ciò è particolarmente importante nello stato di Wolverine, a causa della complessa e mutevole legge sull’assicurazione senza colpa del Michigan.

Risoluzione di una richiesta di incidente motociclistico

La maggior parte delle richieste di lesioni si risolve in tribunale. Alcuni si sistemano rapidamente, ma la maggior parte richiede tempo. Un avvocato incidente moto Michigan non può risolvere un caso fino a quando il trattamento medico è quasi completo. Altrimenti, la vittima potrebbe non ricevere un risarcimento sufficiente per tutte le lesioni. E molte compagnie di assicurazione usano scappatoie legali per contestare la responsabilità, anche in situazioni ovvie.

Spesso, un mediatore aiuta tutti a risolvere i reclami contestati. Durante la mediazione, ciascuna parte espone i suoi argomenti di fatto e legali. Quindi, il mediatore va avanti e indietro tra loro trasmettendo offerte di insediamento e contro-offerte. Se entrambe le parti partecipano in buona fede, la mediazione è di solito successo.

Connettiti con un avvocato esperto di incidenti motociclistici del Michigan

Le vittime di incidenti motociclistici possono avere diritto a un notevole risarcimento in denaro. Per una consulenza gratuita con un avvocato esperto incidente motociclistico nel Michigan, contattare la ditta Buchanan. I nostri avvocati lesioni gravi di routine gestire le questioni nella contea di Kent e quasi ovunque nelle città del Michigan.

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.