Micro-obiettivi: La tua arma segreta per schiacciare la risoluzione del tuo nuovo anno

author
5 minutes, 50 seconds Read

Se stai iniziando a sentire come l’imminente nuovo anno è solo un’altra opportunità per essere ricordato di quanto sei cattivo a rispettare i tuoi obiettivi, non sei solo.

Ecco perché così tante risoluzioni di Capodanno falliscono: perché l’auto-miglioramento è difficile. Fissare obiettivi e attenersi a loro a lungo termine richiede molto tempo e disciplina. Le persone sono occupate. E ‘ facile per tutti i cambiamenti che stiamo cercando di fare per cadere sul ciglio della strada.

Tuttavia, non deve essere così. Se sei stanco di risolvere per rendere quest’anno “il tuo anno” e avere i tuoi piani cadere a pezzi entro la metà di gennaio, non devi rinunciare a fare risoluzioni completamente. Devi solo ripensare la tua strategia. È qui che entrano in gioco i micro-obiettivi.

Che cosa sono i micro-obiettivi?

“Immagina di guardare su una scala. Il vostro obiettivo è quello di arrivare in cima. Un micro-obiettivo è arrivare al prossimo atterraggio”, ha detto George Krueger, cocreatore dello strumento BIGGSuccess Financial Freedom, una guida che insegna alle persone a essere più intelligenti con le loro finanze.

Micro-obiettivi prendete i vostri grandi obiettivi e rompere in pezzi più piccoli, facile da realizzare.

Diciamo che si desidera risparmiare denaro per un acconto su una casa, in modo da rendere il vostro obiettivo di risparmiare $20.000 entro 5 anni. Sembra fantastico, ma da dove inizi? Senza micro-obiettivi, questo può sembrare un compito travolgente e impossibile; $20.000 è un sacco di soldi, e senza alcun piano specifico, è molto facile rimandare il risparmio.

“Non ho i soldi per mettere da parte questo mese, ma recupererò risparmiando il doppio il mese prossimo.”

” Cinque anni sono lunghi. Non devo iniziare a risparmiare subito; posso ancora curarmi ogni tanto un po’.”

” Non risparmierò mai così tanto comunque. Mi servono 20.000 dollari e ne ho solo 500. È inutile provarci.”

In breve tempo, hai parlato di raggiungere i tuoi obiettivi senza nemmeno dare loro una prova onesta.

Micro-obiettivi consentono di essere realistici circa il vostro percorso per raggiungere i vostri obiettivi più grandi, dando un feedback positivo che ti tiene motivato ad attenersi ad esso.

Così, quando si decide che si desidera salvare $20.000 in 5 anni, si fa la matematica e mappare quello che serve per arrivarci. Ti impegni a risparmiare each 350 ogni mese. Ogni mese che lo fai con successo, puoi congratularti con te stesso per un lavoro ben fatto e goderti una sensazione di realizzazione.

Puoi applicare questo a qualsiasi obiettivo che hai nella tua vita. Se vuoi correre una maratona, concentrati su piccoli passi che ti porteranno lì. Non sarà in grado di eseguire il 26 miglia subito, ma questo non significa che non si può festeggiare essere in grado di fare jogging per un minuto intero senza stancarsi. Quindi 2 minuti. Poi 10, 15 e oltre.

I micro-obiettivi sono una sorta di trucco psicologico. Perché gli obiettivi che ti sei prefissato sono così piccoli e specifici, sono facili da mettere a fuoco e semplici da raggiungere. Quando raggiungi un obiettivo, anche piccolo, ti fa sentire come se avessi compiuto qualcosa. Questo ti fa venire voglia di andare avanti per raggiungere il prossimo. Tutti questi piccoli successi si costruiscono l’uno sull’altro fino a quando i tuoi grandi obiettivi impossibili non sembrano più così impossibili.

” Raggiungi obiettivi più grandi raggiungendo una serie di micro-obiettivi. È più probabile che tu abbia successo se ti concentri su una piccola vittoria, e poi un’altra, e un’altra”, ha detto Krueger.

Scomponilo

Se vuoi avere successo, è imperativo che tu trovi un piano. Così tante persone non riescono a risoluzioni del loro nuovo anno perché stabiliscono obiettivi che sono così grandi e vaghi, non c’è modo di applicarli alla loro vita quotidiana. Avrai più successo facendo le cose a poco a poco che assumendo un grande progetto tutto in una volta, e per apportare quei piccoli cambiamenti, hai bisogno di un piano.

Pensa a un obiettivo che hai e quali passi specifici puoi intraprendere per avvicinarti ad esso. Se hai difficoltà a capire da dove iniziare o quale dovrebbe essere il tuo prossimo passo, potrebbe essere utile decodificarlo.

Innanzitutto, definisci in modo specifico come si presenta il tuo obiettivo. Se è qualcosa di vago, come “migliora le mie prestazioni lavorative”, scrivi ciò che pensi sarà diverso quando avrai raggiunto quell’obiettivo. Ad esempio, migliorare le prestazioni di lavoro potrebbe significare che si desidera essere in grado di ottenere tre progetti fatti al mese.

Lavorare a ritroso per capire quali passi si dovrebbe prendere per raggiungere tale obiettivo. Se si desidera ottenere più lavoro fatto, probabilmente dovrete ritagliarsi più tempo nella vostra giornata. Per trovare quel tempo, devi valutare le tue abitudini di lavoro. Così forse il primo passo è quello di iniziare a utilizzare un’estensione per il browser che tiene traccia della quantità di tempo speso su alcuni siti. Questo può aiutarti a capire che stai spendendo più tempo sui social media di quanto pensi, quindi sei in grado di impostare il micro-obiettivo di evitare i social media quando sei al lavoro.

1 passo alla volta

“Io sono un grande credente nel principio di 1% guadagni. In altre parole, l’impostazione guadagni marginali che raccolgono slancio nel tempo, ” ha detto Ben Renshaw, un allenatore di leadership e autore di “Scopo: Gli straordinari benefici di concentrarsi su ciò che conta di più.”

Renshaw utilizza l’obiettivo della forma fisica come esempio. Qualcuno che non esercita può iniziare dedicando 1 minuto del giorno all’esercizio e quindi aumentando l’importo di 1 minuto ogni giorno. Mentre in un primo momento, può sembrare sciocco o troppo facile da esercitare solo per un minuto, se si mantiene questo per un mese, sarete esercitando per una mezz’ora completa – un allenamento perfettamente rispettabile.

Ogni grande obiettivo è costituito da una serie di piccoli passi. Se ti senti bloccato o sopraffatto, aiuta a concentrarsi solo sul compito di fronte a voi.

Rimanere in pista

I micro-obiettivi riguardano l’uso della psicologia a nostro vantaggio e la creazione di un ciclo di feedback positivo che ci fa desiderare di andare avanti.

“Gli obiettivi più grandi sono raggiunti con slancio. Il raggiungimento dei micro-obiettivi offre un feedback critico al tuo cervello che sei sulla strada giusta per raggiungere il tuo obiettivo più grande”, ha detto Krueger.

I micro-obiettivi manterranno questo slancio, perché non stai chiedendo così tanto a te stesso da farti bruciare. Colpisci costantemente i tuoi obiettivi.

Quindi, cosa succede se colpisci un posto di blocco? Ricordate che non si ottiene rispedito alla linea di partenza se si incontrano alcune battute d’arresto, e sarete in grado di tornare a dove eravate.

Se finisci in una situazione che annulla alcuni dei tuoi progressi, prova a ricordarti che non è successo perché non sei in grado di raggiungere effettivamente il tuo obiettivo o perché l’universo sta cospirando per impedirti di farlo. La vita è imprevedibile e le avversità sono inevitabili. Essere pronti per questo, e non lasciare che ti scoraggiare.

Se hai una battuta d’arresto, scrivi un elenco di micro-obiettivi che ti aiuteranno a tornare in pista. Se ti senti davvero sconfitto, rendile cose davvero piccole e facili che puoi realizzare in pochi minuti. E prendere conforto nella consapevolezza che fino a quando si continua ad andare, si arriva a dove si vuole essere.

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.