Minimalism: A Beginner’s guide

author
4 minutes, 10 seconds Read

Questo post è un po ‘di primer sul minimalismo e vita semplice, con un paio di pensieri su come rallentare e aggiungere un po’ di semplicità alla tua vita. Se sei interessato all’argomento, leggi il post e poi prova a rispondere alle domande alla fine, sulla carta o anche solo nella tua testa. Il post di domani sarà quindi incentrato su quali passi concreti puoi intraprendere per iniziare a vivere una vita più semplice e intenzionale.

Che cos’è il minimalismo?

L’idea chiave del minimalismo è questa: Rimuovi ciò che non aggiunge valore alla tua vita, per fare spazio a cose che lo sono.

MENO

disordine, impegni di tempo, schemi di pensiero negativi e relazioni tossiche

PIÙ

tempo, spazio ed energia per le cose che contano davvero per te

Quindi, essenzialmente, il minimalismo consiste nel capire quali cose, persone e attività sono importanti per te e quali no. Sembra piuttosto semplice, giusto? Il problema è che troppo spesso siamo troppo coinvolti nella routine quotidiana per prestare attenzione a ciò che vogliamo nella vita vs. cosa pensiamo che dovremmo volere (secondo la società, il nostro ambiente o le nostre convinzioni). Perdiamo il contatto con i nostri valori (o non ne diventiamo mai consapevoli in primo luogo) e poi cerchiamo di riempire quel vuoto nel modo migliore che conosciamo: con più cose, più cose da fare, più persone intorno a noi. Riempiamo il nostro programma fino all’orlo, compriamo più del necessario, rimaniamo incollati ai nostri feed di social media nella paura di perdere e andiamo a evento dopo evento, anche quando non vogliamo altro che passare la nostra serata a leggere sul divano.

Il minimalismo è un modo per tornare a fare scelte consapevoli e vivere con intenzione, piuttosto che lasciare che tutto si accumuli o permettere agli altri di dettare come passiamo il nostro tempo.

Il minimalismo non consiste principalmente nel liberarsi dei possedimenti?

No, ma i tuoi beni sono un buon punto di partenza. Le cose che possiedi, grandi e piccole, non sono solo cose. Rappresentano la vostra storia, aspirazioni, abitudini e valori.

Ecco perché a volte può essere così difficile lasciare andare qualcosa di semplice come una vecchia maglietta del liceo. Per te, non è solo una t-shirt, rappresenta una tappa importante nella tua vita ed è legata a un sacco di sentimenti e ricordi. Passare attraverso le tue cose e liberarti di tutto ciò che non ha più un posto nella tua vita può avere un effetto molto terapeutico, perché ti costringe a valutare e affrontare da vicino quei tipi di emozioni sottostanti.

Lo stato del nostro spazio vitale tende anche ad essere una rappresentazione abbastanza accurata dello stato della nostra mente. La ricerca psicologica ha dimostrato più e più volte come il disordine fisico sovraccarichi i nostri sensi e ci stress. Abbiamo bisogno di un ambiente piacevole e privo di disordine per sentirci riposati, calmi e contenti. E di solito, una volta che abbiamo affrontato il disordine, affrontare le cose più grandi della vita con cui avremmo potuto lottare, sembra più facile.

Sbarazzarsi della mia roba? Ma io amo la mia roba!

Il minimalismo non è un gioco di numeri. Non si tratta di possedere il meno possibile o di fare il meno possibile. Si tratta di possedere e fare esattamente quello che ti serve o vuoi. Quindi se vuoi possedere 20 maglioni perché li ami tutti e li indossi tutti, è fantastico! Ma se il vostro armadio è un pasticcio stracolmo che rende vestirsi un lavoro di routine, che è una storia diversa.

Essere un minimalista può significare molte cose diverse per persone diverse. Quello che una persona potrebbe trovare ‘troppo forte e occupato’, potrebbe essere lo spazio di vita minimalista perfetto per qualcun altro, perché contiene tutte le cose di cui ha bisogno per la sua vita e vuole avere intorno a lei.

È un malinteso comune che il minimalismo è soprattutto di meno, di sottrarre tutto ciò che è possibile. Ma in realtà, si tratta solo di sottrarre le cose cattive, le cose che drenano la tua energia. E poi, una volta che hai fatto un po ‘ di spazio, è altrettanto importante aggiungere di nuovo.

Quindi, come posso iniziare a vivere una vita più semplice?

Fai domande! Quali cose, persone e attività stanno attualmente aggiungendo valore alla tua vita e quali no? Per cosa vorresti avere più tempo? Alcune domande per iniziare:

  • Quali 3-5 cose sono più importanti per te nella vita? Il modo in cui trascorri il tuo tempo riflette questi?
  • Quale parte della giornata di solito non vedi l’ora di più? Perché?
  • Come ti fa sentire il tuo spazio vitale?
  • Quante ore al giorno passi sentendoti affrettato, stressato o ansioso? Cosa (o chi) lo sta causando?
  • Qual è il tuo posto preferito nella tua casa / appartamento? Perché?
  • Quanto spesso fai le cose solo per divertimento?
  • Quali attività ti fanno sentire sempre fresco e ri-energizzato?
  • Quali dei tuoi impegni (progetti collaterali, club,appartenenze, ecc.) veramente aggiungere valore alla tua vita e che non lo fanno?
  • Se questa settimana avesse un giorno in più, come la spenderesti? Quanto sei bravo a dire di no?

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.