Mountain Laurel / La storia esterna

author
4 minutes, 8 seconds Read
Mountain Laurel Immagine

Illustrazione di Adelaide Tyrol

Se siete stati abbastanza fortunati da crescere con la libertà di vagare all’aperto, ci sono probabilmente alcuni luoghi che bastone con voi. Per me, uno di questi luoghi è un boschetto di vecchi allori di montagna che mio fratello ed io abbiamo camminato attraverso il nostro modo di un affioramento che abbiamo chiamato la sporgenza. Quello che amavo di loro era come i loro tronchi triturati, rosso-marrone biforcuti e contorti, come alberi in una fiaba, o nella Foresta infestata sulla strada per Oz. All’inizio dell’estate, tenevano delicati fiori rosa e bianchi che erano appiccicosi al tatto — un altro segno che erano, se non incantati, almeno speciali.

L’alloro di montagna (Kalmia latifolia) è comune nel Connecticut nord-occidentale, dove sono cresciuto, motivo per cui è stato selezionato, nel 1907, come fiore di stato. (Pennsylvania ha seguito l’esempio nel 1933.) Insieme a rododendro, mirtillo e huckleberry, questo arbusto sempreverde a foglia larga è un membro delle Ericaceae, la famiglia heath. È comune negli Stati Uniti orientali e persino nel Quebec meridionale, anche se non comune o raro nella parte settentrionale del suo areale. È una specie molto amata, grazie ai suoi fiori squisiti e alle foglie allungate che danno colore invernale ai boschi e copertura per la fauna selvatica.

Gli allori di montagna che ricordo distesi e biforcuti perché crescevano in un punto ombreggiato. I loro fiori erano sparsi per lo stesso motivo. Ma, anche se sono tolleranti all’ombra, allori come il sole. Stand spettacolari crescono lungo i bordi delle strade e le linee elettriche. I loro grappoli di fiori terminali delle dimensioni della palla di neve compaiono tipicamente a fine maggio e all’inizio di giugno; nel bordo settentrionale del loro areale, possono fiorire fino a luglio.

All’inizio sono bicolore, con i boccioli sigillati più scuri dei fiori aperti. Ogni cluster contiene una folla di tazze a cinque lati che vanno dal bianco al rosa, con punti contrastanti e striature di rosa più scuro e viola.

Si scopre che io e mio fratello avevamo ragione—i fiori appiccicosi dell’alloro di montagna sono speciali. La pianta ha un sistema di dispersione del polline. Prima dell’apertura, le antere — le parti che trasportano il polline del fiore-sono protette dalla pioggia e dal vento all’interno di dieci piccole manopole. Quando il fiore si apre, le antere sono esposte. Quando un calabrone entra in cerca di nettare, un’antera si alza e lo schiaffeggia sul suo piccolo dorso peloso, spolverandolo di polline. È efficiente: la maggior parte del polline della pianta finisce su un impollinatore.

Alcuni amanti dell’alloro montano trapiantano esemplari selvatici, ma possono essere difficili da stabilire. Lo stock di vivaio è un’opzione più affidabile. Circa 80 cultivar di nome esistono, secondo il Dr. Richard A. Jaynes, un orticoltore e allevatore di piante ampiamente considerato il maestro di alloro di montagna. Ha sviluppato almeno 25 durante la sua carriera presso la Connecticut Agricultural Experiment Station e presso la sua Broken Arrow Nursery. I fiori delle cultivar offrono varie colorazioni, tra cui bicolore.

Ho sempre sentito che l’alloro di montagna è velenoso, ma è spesso sfogliato dai cervi. Le foglie di Kalmia contengono andromedotossina, che è velenosa per il bestiame, in particolare per le pecore (che porta a uno dei suoi nomi comuni, lambkill). Secondo Jaynes la pianta è anche tossica per i cervi. “Ma lo usano come condimento. In qualche modo sanno di non mangiare abbastanza in una volta per essere avvelenati da esso.”Ha spiegato che i cervi in genere mangiano alloro quando sono a corto di altri alimenti. “Nella mia esperienza, a loro piacciono le cultivar migliori.”

Anche gli intagliatori apprezzano la pianta. E ‘ il legno favorito di Dan Dustin, un intagliatore cucchiaio New Hampshire. Spesso esce con un cesto di pacchi alla ricerca di un alloro “spoony”—uno vecchio con rami spessi come il suo braccio. Mountain laurel ha anche il nome spoonwood, e la leggenda vuole che i nativi americani scolpito per questo scopo.

“È bello intagliare il legno”, dice Dustin. “È molto stabile, il che significa che non gli piace rompere tanto quanto alcuni altri legni. Che rende più facile intaglio, perché può essere intagliato verde. È di colore bianco, forte e leggero e senza alcun gusto o profumo.”Stima di aver scolpito 20.000 cucchiai di alloro di montagna, e molto dal legno del suo parente, mirtillo.

Mountain laurel è incantevole ovunque lo trovi, ma alcuni degli stand più grandi meritano una visita programmata. La tempistica della fioritura è influenzata dall’elevazione e dalla latitudine, nonché dalle temperature primaverili: una primavera insolitamente calda e soleggiata sposta la stagione di fioritura prima di una o due settimane. Ci sono esemplari molto grandi a The Fells, noto anche come Hay estate, sulle rive del lago Sunapee. La Russell-Abbott State Forest del New Hampshire, il Pisgah State Park e la Wontastaket State Forest hanno spalti spessi, così come l’area naturale di Black Mountain del Vermont. Il più grande stand del Maine si trova nella foresta di Bijhouwer a Phippsburg. Collezioni spettacolari si trovano a Arnold Arboretum in Jamaica Plain, Massachusetts.

Laurie D. Morrissey è una scrittrice di Hopkinton, New Hampshire.

Scarica l’articolo

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.