Nanai, Oro in Russia

author
3 minutes, 48 seconds Read

Profilo PDF espanso

Introduzione / Storia

“Nanai” significa persona della Terra. I Nanai fanno parte del gruppo Tunguso-Manchjury nel ramo meridionale. In una popolazione totale di 12.000 persone, la maggioranza dei Nanai vive sul territorio di Khabarovsky Krai, a Nanaisky, Ulichisky, Solnechny e Komsomolsky. Vivono anche nella regione di Primorsky Krai e Sakhalinsk. I Nanai che vivono nel nord-est della Cina si chiamano Akani. I russi chiamano gli Ori Nanais, che è anche usato dagli Ulchi, dagli Orochi e dai Negidali per un nome con orgini locali. Il dialetto Naikhinsky è preso dalla base della lingua Nanaisky. Prende la posizione centrale tra i dialetti Superiore Amur’ e inferiore Amur’.

Come sono le loro vite?

I Nanai conducono una vita ragionevolmente isolata. C’era una comunicazione molto poco sviluppata tra i diversi gruppi; alcuni gruppi erano persino considerati un popolo separato. I Nanais avrebbero fatto cose diverse, la pesca e la caccia, a seconda del movimento delle varietà di pesci nel fiume. Ad esempio, in primavera e in estate i Nanai andavano a caccia di cibo, mentre in inverno gli animali venivano cacciati per la pelliccia. Durante la loro vita quotidiana, i Nanais gestiscono attività come la pesca e la caccia. Coltivano anche molte cose diverse come le erbe selvatiche, i prodotti della casa; tuttavia, sin dal 19 ° secolo hanno iniziato a creare i propri giardini e la razza. Il pasto principale di Nanais è il pesce. Conoscono diversi tipi di modi per preparare il pesce per una lunga conservazione, come ad esempio: stoccaggio, congelamento, salatura, fumo e decapaggio. Oltre al pesce, si divertono a mangiare midollo osseo crudo, fegato, narici e altre parti di animali che sono stati catturati dai cacciatori. Separano la carne sulla carcassa, selezionando la carne per il risparmio, e poi il resto della carne viene bollito o fritto sul fuoco.
I Nanai fanno i loro vestiti nazionali utilizzando pesce, cervi, pelle e pelle di alce e altre forme di animali. A seconda di quale sia l’occasione (occasioni come: tutti i giorni, festa, lavoro, matrimonio, ecc.), i Nanais avranno abiti diversi. Generalmente il loro abbigliamento consisterebbe in: una gonna e una giacca; una cintura di pelle con pendenti conici in metallo; guanti con figure di lucertole, serpenti o rane; e cappelli con corna ramificate o lupo, orso o pelliccia di volpe attaccati ad esso. Occasionalmente avrebbero incorporare pezzi di specchi cinesi negli abiti.
Oggi vediamo un restauro della loro cultura. Ci sono organizzazioni pubbliche e associazioni fondate nelle regioni Nanaisky e Komsomolsky, insieme a un museo. Hanno anche iniziato a pubblicare i propri libri e libri di testo nella loro lingua. Inoltre, proprio come qualsiasi altro gruppo di persone celebrano feste e feste.
La maggior parte di queste persone in Cina oggi parla cinese.

Quali sono le loro convinzioni?

La loro credenza tradizionale è lo sciamanesimo; tuttavia, ci sono alcuni che sono buddisti tibetani. I Nanai credono che gli sciamani abbiano il potere di espellere gli spiriti cattivi pregando gli dei. Adorano gli spiriti del sole, della luna, delle montagne, dell’acqua e degli alberi. Tra tutte le loro credenze, credono che la terra fosse un tempo piatta fino a quando grandi serpenti scavarono le valli del fiume. Credono anche che tutte le cose del mondo, ogni cosa possiede il proprio spirito che vaga indipendentemente in tutto l’universo. Gli oggetti inanimati erano regolarmente personificati. Un esempio comune è il Fuoco; era personificato come una donna anziana che chiamavano Fadzya Mama. Ai bambini non era permesso correre al fuoco, perché potevano spaventare Faszya Mama. Gli uomini erano sempre cortesi in presenza del fuoco. Generalmente seppellivano il defunto nel terreno, a meno che non fosse un bambino di meno di un anno che avrebbero messo su un albero.

Punti di preghiera

* Preghiere scritturali per il Nanai, oro in Russia.

* Chiedi a Dio come puoi fare la tua parte nell’abbattere le roccaforti spirituali che hanno tenuto lontano il popolo siberiano.
* Pregate affinché il popolo Nanai conosca l’unico vero Dio e che possa ricevere conoscenza di Lui.
* Aiutate il Nanai a riconoscere il Dio di tutta la Creazione e ad adorarlo piuttosto che le creature che ha creato.
* Pregate che Dio si riveli al popolo siberiano come i Nanai, come fece con la nazione nomade di Israele e pregate che Si faccia a casa nei cuori dei Nanai.
* Pregate che la loro lingua sia preservata in modo che questi indigeni possano un giorno lodare il Suo nome in ogni lingua.
* Pregate che Dio continui ad essere glorificato in Russia nella chiesa e chiedete benedizioni sulle chiese in Russia e aiutatele a raggiungere i Nanai in modi che possano capire e rispondere.

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.