No Show politiche che non spaventare i pazienti

author
4 minutes, 24 seconds Read

politiche di no-show per studi mediciIl tasso medio di no-show per le pratiche sanitarie, in tutte le specialità, è quasi il 20 per cento. Ahi. Anche le migliori pratiche performanti hanno spesso tassi di no-show del 7-9 per cento. Non c’è da meravigliarsi che l’idea di creare un’efficace politica di no-show sia un argomento che genera una grande discussione tra gli operatori sanitari. Qual è il modo migliore per gestire i pazienti che non riescono a comparire? C’è un modo giusto per fare le cose? Le circostanze del no-show contano? Come si fa a creare una politica di no-show che incoraggerà i pazienti a presentarsi senza spaventarli?

Questo argomento impegnativo spesso fa emergere risposte arrabbiate e frustrate da fornitori altrimenti calmi e felici. Allora, qual è la risposta a questo enigma politica no-show?

Trovare una politica di no-show che funziona per TE

Le idee e le discussioni sulle politiche di no-show variano in base alle singole pratiche. In generale, la politica di mancata presentazione selezionata e la sua efficacia sono direttamente correlate alla base di pazienti. Se la tua politica di no-show e i tuoi pazienti specifici non vanno bene insieme, potresti perdere i pazienti.

I pazienti che sono già preoccupati per le finanze possono scegliere di trovare un nuovo fornitore, indipendentemente dalla durata del loro rapporto con te, piuttosto che pagare un costo aggiuntivo. Una politica di “tre scioperi” potrebbe anche non essere nel tuo interesse in quanto significa che stai aumentando volontariamente il tuo tasso di logoramento. Quindi, c’è una via di mezzo?

4 No-Show Politiche che non spaventare i pazienti

Molte pratiche stanno cercando una varietà di no-show politiche al fine di scoraggiare no-show e riconoscere i pazienti che arrivano in tempo per gli appuntamenti. Ecco alcuni esempi di politiche di no-show che funzionano:

Utilizzare le politiche di no-show per riempire quelle sedie vuote1. Straight fee-Questa è la politica di no-show più comunemente usato. Ogni volta che un paziente manca un appuntamento (o è un certo numero di minuti di ritardo per tale appuntamento), viene addebitato un costo.

2. Tassa, cancellato al ritorno-Quando un paziente no-show, una piccola tassa viene aggiunto al loro disegno di legge. La tassa viene rimossa una volta che l’appuntamento è riprogrammato e il paziente arriva in tempo.

3. Politica di ricompensa – Altre pratiche stanno cercando di premiare i pazienti per mantenere i loro appuntamenti e venire in tempo. Ogni settimana, i pazienti che hanno mantenuto il loro appuntamento sono inseriti in un disegno per una carta regalo o altra ricompensa.

4. Politica di detenzione-Diverse pratiche hanno anche provato una politica di “detenzione”. I pazienti che perdono un appuntamento sono tenuti a partecipare a una sessione di 30 minuti presso la pratica che si concentra su questioni sanitarie e l’importanza di mantenere i loro appuntamenti. Solo dopo aver completato la sessione sono autorizzati a riprogrammare il loro appuntamento. Mentre può sembrare che il tempo supplementare o risorse dedicate a un paziente che non ha mostrato è contro-intuitivo, molti fornitori vedono questo come un modo per migliorare la comunicazione e la buona volontà con i pazienti.

E la migliore politica di no-show? Stop no-show prima che accadano

Al fine di evitare no-show, è importante che le pratiche capire il ragionamento dietro appuntamenti mancati. Alcuni pazienti hanno paura, mentre altri si preoccupano delle loro finanze. Alcuni pazienti soffrono di una complicazione dell’ultimo minuto, alcuni non hanno un trasporto affidabile e altri ancora prenotano eccessivamente il loro programma o semplicemente dimenticano (Puoi leggere uno di quei vecchi post del blog per saperne di più sul motivo per cui i pazienti mancano gli appuntamenti).

Dai un’occhiata, inoltre, al momento in cui i pazienti trascorrono nella tua area di attesa. I pazienti che arrivano in tempo e devono aspettare più di qualche minuto si stancheranno rapidamente di quel tempo sprecato. Non li inganna, neanche, per essere inaugurato in una zona di trattamento e devono aspettare lì. Guardate la vostra efficienza ufficio per vedere se può contribuire a pazienti non valorizzando il vostro tempo. Se vuoi saperne di più sulla riduzione dei tempi di attesa nella tua pratica, leggi questo post.

Ci possono essere circostanze che la propria pratica sta creando che causano no-show appuntamenti pure. Se il vostro ufficio spesso riprogrammare gli appuntamenti, i pazienti possono sentire che gli orari degli appuntamenti non sono  No-show politiche non devono essere dure così importante. Un’altra considerazione è il tempo di attesa appuntamento, o quanto lontano da quando un paziente lo chiama è prima di poter ottenere un appuntamento. Se i tuoi pazienti devono aspettare due o tre mesi tra quando chiamano il tuo ufficio e quando sono effettivamente visti, possono scegliere di trovare un altro fornitore che possa vederli prima.

Infine, assicurati di ricordare costantemente ai pazienti gli appuntamenti imminenti. Gli studi dimostrano che no-show promemoria può ridurre no-show del 50 per cento o più. Scopri di più sui promemoria degli appuntamenti di Solutionreach.

Vale la pena provare diverse tecniche per trovare la politica e l’approccio che funziona meglio con i tuoi pazienti e la tua pratica. Qualunque cosa ti accontenti, assicurati che la tua politica sia fornita per iscritto per i tuoi pazienti da firmare digitalmente o di persona. Mantenendo una mente aperta e alla ricerca di alternative più adatte alle tue esigenze e alle esigenze del tuo paziente, puoi iniziare a ridurre i numeri di no-show nella tua pratica e costruire relazioni più sane con i tuoi pazienti.

Per ulteriori informazioni sulla prevenzione no-show, leggere la nostra guida gratuita, ” No Show No More.”

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.