Ossido di niobio(V)

author
8 minutes, 30 seconds Read

SEZIONE 1. IDENTIFICATION

Product Name: Niobium(V) Oxide

Product Number: All applicable American Elements product codes, e.g. NB5-OX-02 , NB5-OX-03 , NB5-OX-04 , NB5-OX-05

CAS #: 1313-96-8

Relevant identified uses of the substance: Ricerca scientifica e sviluppo

Dettagli del fornitore:
Elementi americani
10884 Weyburn Ave.
Los Angeles, CA 90024
Tel: +1 310-208-0551
Fax: +1 310-208-0351

Numero di telefono di emergenza:
Domestico, Nord America: + 1 800-424-9300
Internazionale: +1 703-527-3887

SEZIONE 2. IDENTIFICAZIONE DEI PERICOLI

Classificazione della sostanza o della miscela
Classificazione secondo il regolamento (CE) n.1272/2008
GHS07
Skin Irrit. 2 H315 Provoca irritazione cutanea.
Occhio Irrit. 2A H319 Provoca grave irritazione oculare.
STOT SE 3 H335 Può causare irritazione respiratoria.
Classificazione secondo la direttiva 67/548 / CEE o la direttiva 1999/45 / CE
Xi; Irritante
R36/37/38: Irritante per gli occhi, le vie respiratorie e la pelle.
indicazioni di pericolosità specifiche per l’uomo e l’ambiente:
N/A
i Pericoli non altrimenti classificati
Nessun dato disponibile
elementi dell’Etichetta
Etichettatura secondo il Regolamento (CE) N. 1272/2008
La sostanza è classificata ed etichettata conformemente al regolamento CLP.
Pittogrammi di pericolo

Punto esclamativo - GHS07

Avvertenza
Avvertenza
Indicazioni di pericolo
H315 Provoca irritazione cutanea.
H319 Provoca grave irritazione oculare.
H335 Può causare irritazione respiratoria.
Consigli di prudenza
P261 Evitare di respirare polvere/fumi/gas/nebbia/vapori/spruzzo.
P280 Indossare guanti/indumenti protettivi/proteggere gli occhi/il viso.
P305 + P351 + P338 IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: Sciacquare accuratamente con acqua per alcuni minuti. Rimuovere le lenti a contatto, se presenti e facili da fare. Continuare il risciacquo.
P304 + P340 IN CASO DI INALAZIONE: portare la persona all’aria aperta e mantenerla a suo agio per respirare.
P405 Negozio bloccato.
P501 Smaltire il prodotto / contenitore in conformità alle normative locali/regionali/
nazionali/internazionali.
classificazione WHMIS
D2B – materiale Tossico causare altri effetti tossici
sistema di Classificazione
HMI valutazioni (scala 0-4)
(Hazardous Materials Identification System)
SALUTE
FUOCO
REATTIVITÀ
1
0
0
Salute (effetti acuti) = 1
Infiammabilità = 0
Pericolo Fisico = 0
Altri pericoli
Risultati della valutazione PBT e vPvB
PBT:
N/A
vPvB:
N/A

SEZIONE 3. COMPOSIZIONE / INFORMAZIONI SUGLI INGREDIENTI

Sostanze
N. CAS / Nome della sostanza:
1313-96-8 Ossido di niobio (V)
Numero / i di identificazione:
Numero CE:
215-213-6

SEZIONE 4. MISURE DI PRIMO SOCCORSO

Descrizione delle misure di primo soccorso
Se inalato:
Fornire al paziente aria fresca. Se non respira, fornire la respirazione artificiale. Tenere il paziente al caldo.
Consultare immediatamente un medico.
In caso di contatto con la pelle:
Lavare immediatamente con acqua e sapone; risciacquare abbondantemente.
Consultare immediatamente un medico.
In caso di contatto con gli occhi:
Sciacquare l’occhio aperto per diversi minuti sotto l’acqua corrente. Consultare un medico.
In caso di ingestione:
Consultare un medico.
Informazioni per il medico
Principali sintomi ed effetti, sia acuti che ritardati
Nessun dato disponibile
Indicazione della necessità di consultare immediatamente un medico e di trattamenti speciali
Nessun dato disponibile

PARAGRAFO 5. MISURE ANTINCENDIO

Mezzi di estinzione
Agenti estinguenti idonei
Il prodotto non è infiammabile. Utilizzare misure antincendio adatte al fuoco circostante.
Pericoli speciali derivanti dalla sostanza o dalla miscela
Se questo prodotto è coinvolto in un incendio, possono essere rilasciate le seguenti sostanze:
Fumi di ossido di metallo
Consigli per i vigili del fuoco
Dispositivi di protezione:
Indossare respiratore autonomo.
Indossare tuta impermeabile completamente protettiva.

SEZIONE 6. MISURE IN CASO DI RILASCIO ACCIDENTALE

Precauzioni personali, dispositivi di protezione e procedure di emergenza
Utilizzare dispositivi di protezione individuale. Tenere lontano le persone non protette.
Garantire un’adeguata ventilazione
Precauzioni ambientali:
Non consentire il rilascio di materiale nell’ambiente senza autorizzazioni ufficiali.
Non permettere al prodotto di entrare nelle fognature, nei sistemi fognari o in altri corsi d’acqua.
Non lasciare che il materiale penetri nel terreno o nel terreno.
Metodi e materiali per il contenimento e la pulizia:
Garantire un’adeguata ventilazione.
Prevenzione dei pericoli secondari:
Non sono richieste misure speciali.
Riferimento ad altri paragrafi
Vedere Paragrafo 7 per informazioni sulla manipolazione sicura
Vedere Paragrafo 8 per informazioni sui dispositivi di protezione individuale.
Vedere Paragrafo 13 per informazioni sullo smaltimento.

SEZIONE 7. MANIPOLAZIONE E STOCCAGGIO

Manipolazione
Precauzioni per una manipolazione sicura
Tenere il contenitore ben chiuso.
Conservare in luogo fresco e asciutto in contenitori ben chiusi.
Garantire una buona ventilazione sul posto di lavoro.
Informazioni sulla protezione contro esplosioni e incendi:
Il prodotto non è infiammabile
Condizioni per lo stoccaggio sicuro, comprese eventuali incompatibilità
Requisiti che devono essere soddisfatti dai magazzini e dai recipienti:
Nessun requisito speciale.
Informazioni sullo stoccaggio in una struttura di stoccaggio comune:
Conservare lontano da agenti ossidanti.
Ulteriori informazioni sulle condizioni di conservazione:
Conservare il contenitore ermeticamente sigillato.
Conservare in luogo fresco e asciutto in contenitori ben sigillati.
Usi finali specifici
Nessun dato disponibile

SEZIONE 8. CONTROLLI DELL’ESPOSIZIONE /PROTEZIONE INDIVIDUALE

Ulteriori informazioni sulla progettazione di sistemi tecnici:
Cappa aspirante per sostanze chimiche pericolose, con una velocità facciale media di almeno 100 piedi al minuto.
Parametri di controllo
Componenti con valori limite che richiedono il monitoraggio sul posto di lavoro:
Nessuno.
Ulteriori informazioni:
Nessun dato
Controlli dell’esposizione
Dispositivi di protezione individuale
Seguire le pratiche protettive e igieniche tipiche per la manipolazione di sostanze chimiche.
Tenere lontano da alimenti, bevande e mangimi.
Rimuovere immediatamente tutti gli indumenti sporchi e contaminati.
Lavarsi le mani prima delle pause e alla fine del lavoro.
Evitare il contatto con gli occhi e la pelle.
Mantenere un ambiente di lavoro ergonomicamente adeguato.
Apparecchiature per la respirazione:
Utilizzare un respiratore adatto quando sono presenti concentrazioni elevate.
Protezione delle mani:
Guanti impermeabili
Ispezionare i guanti prima dell’uso.
L’idoneità dei guanti deve essere determinata sia dal materiale che dalla qualità, l’ultima delle quali può variare a seconda del produttore.
Tempo di penetrazione del materiale dei guanti (in minuti)
Nessun dato disponibile
Protezione degli occhi:
Occhiali di sicurezza
Protezione del corpo:
Indumenti protettivi da lavoro.

SEZIONE 9. PROPRIETÀ FISICHE E CHIMICHE

Informazioni sulle proprietà fisiche e chimiche di base
Aspetto:
Forma: polvere o solido in varie forme
Colore: Bianco
Odore: inodore
Soglia di odore: nessun dato disponibile.
pH: N / A
Punto di fusione / Intervallo di fusione: 1520 ° C (2768 °F)
Punto di ebollizione/intervallo di ebollizione: Nessun dato disponibile
Temperatura di sublimazione / inizio: Nessun dato disponibile
Infiammabilità (solido, gas)
Nessun dato disponibile.
Temperatura di accensione: Nessun dato disponibile
Temperatura di decomposizione: Nessun dato disponibile
Autoaccensione: Nessun dato disponibile.
Pericolo di esplosione: Nessun dato disponibile.
Limiti di esplosione:
Inferiore: Nessun dato disponibile
Superiore:Nessun dato disponibile
Pressione di vapore: N/A
Densità a 20 °C (68 °F): 4,6 g/cm3 (38.387 lbs/gal)
Densità relativa
Nessun dato disponibile.
Densità di vapore
N/A
Velocità di evaporazione
N/A
Solubilità in acqua (H2O): Insolubile
Coefficiente di ripartizione (n-ottanolo/acqua): Nessun dato disponibile.
Viscosità:
Dinamica: N / A
Cinematica: N / A
Altre informazioni
Nessun dato disponibile

SEZIONE 10. STABILITÀ E REATTIVITÀ

Reattività
Nessun dato disponibile
Stabilità chimica
Stabile nelle condizioni di conservazione raccomandate.
Decomposizione termica / condizioni da evitare:
La decomposizione non si verificherà se utilizzata e conservata secondo le specifiche.
Possibilità di reazioni pericolose
Reagisce con forti agenti ossidanti
Condizioni da evitare
Nessun dato disponibile
Materiali incompatibili:
Agenti ossidanti
Prodotti di decomposizione pericolosi:
Fumi di ossido di metallo

SEZIONE 11. INFORMAZIONI TOSSICOLOGICHE

Informazioni sugli effetti tossicologici
Tossicità acuta:
Il Registro degli effetti tossici delle sostanze chimiche (RTECS) contiene dati sulla tossicità acuta per i componenti di questo prodotto.
Valori LD / LC50 rilevanti per la classificazione:
Nessun dato
Irritazione o corrosione cutanea:
Provoca irritazione cutanea.
Irritazione o corrosione oculare:
Provoca gravi danni oculari.
Sensibilizzazione:
Non sono noti effetti sensibilizzanti.
Mutagenicità delle cellule germinali:
Non sono noti effetti.
Cancerogenicità:
Non sono disponibili dati di classificazione sulle proprietà cancerogene di questo materiale da EPA, IARC, NTP, OSHA o ACGIH.
Tossicità riproduttiva:
Non sono noti effetti.
Tossicità specifica per organi e sistemi bersaglio-esposizione ripetuta:
Non sono noti effetti.
Tossicità specifica per organi bersaglio-esposizione singola:
Può causare irritazione respiratoria.
Pericolo in caso di aspirazione:
Non si conoscono effetti.
Tossicità da subacuta a cronica:
Non sono noti effetti.
Ulteriori informazioni tossicologiche:
Al meglio delle nostre conoscenze la tossicità acuta e cronica di questa sostanza non è completamente nota.

SEZIONE 12. INFORMAZIONI ECOLOGICHE

Tossicità
Tossicità acquatica:
Nessun dato disponibile
Persistenza e degradabilità
Nessun dato disponibile
potenziale di Bioaccumulo
Nessun dato disponibile
Mobilità nel suolo
Nessun dato disponibile
informazioni ecologiche Supplementari:
non permettere che il materiale per essere disperso nell’ambiente senza autorizzazioni amministrative.
Evitare il trasferimento nell’ambiente.
Risultati della valutazione PBT e vPvB
PBT:
N/D
vPvB:
N/D
Altri effetti avversi
Nessun dato disponibile

SEZIONE 13. CONSIDERAZIONI SULLO SMALTIMENTO

Metodi di trattamento dei rifiuti
Raccomandazione
Consultare i regolamenti ufficiali per garantire il corretto smaltimento.
Imballaggi non puliti:
Raccomandazione:
Lo smaltimento deve essere effettuato secondo le normative ufficiali.

SEZIONE 14. INFORMAZIONI sul TRASPORTO

Numero ONU
DOT, ADN, IMDG, IATA
N/A
nome di spedizione dell’ONU
DOT, ADN, IMDG, IATA
N/A
Trasporto classe di pericolo(es)
ADR, ADN, IMDG, IATA
Classe
N/A
gruppo di Imballaggio
DOT, IMDG, IATA
N/A
pericoli per l’ambiente:
N/D
Precauzioni speciali per l’utilizzatore
N/D
Trasporto di rinfuse secondo l’allegato II della MARPOL73/78 e il codice IBC
N/D
Trasporto / Informazioni aggiuntive:
DOT
Marine Pollutant (DOT):
No

SEZIONE 15. INFORMAZIONI NORMATIVE

Sicurezza, salute e ambiente regolamenti/legislazione specifici per la sostanza o la miscela
Normative nazionali
Tutti i componenti di questo prodotto sono elencati nell’inventario delle sostanze chimiche della US Environmental Protection Agency Toxic Substances Control Act.
Tutti i componenti di questo prodotto sono elencati nella Canadian Domestic Substances List (DSL).
SARA Section 313 (specific toxic chemical listings)
La sostanza non è elencata.
California Proposition 65
Prop 65-Sostanze chimiche note per causare il cancro
La sostanza non è elencata.
Prop 65-Tossicità per lo sviluppo
La sostanza non è elencata.
Prop 65-Tossicità dello sviluppo, femmina
La sostanza non è elencata.
Prop 65-Tossicità dello sviluppo, maschio
La sostanza non è elencata.
Informazioni sulla limitazione d’uso:
Per l’uso solo da parte di persone tecnicamente qualificate.
Altri regolamenti, limitazioni e regolamenti proibitivi
Sostanza di altissima preoccupazione (SVHC) secondo il regolamento REACH (CE) n.1907/2006.
La sostanza non è elencata.
Devono essere rispettate le condizioni di restrizione di cui all’articolo 67 e all’allegato XVII del regolamento (CE) n.1907/2006 (REACH) per la fabbricazione, l’immissione sul mercato e l’uso.
La sostanza non è elencata.
L’allegato XIV del Regolamento REACH (che richiede l’autorizzazione per l’uso)
La sostanza non è elencata.
REACH-Sostanze preregistrate
La sostanza è elencata.
Valutazione della sicurezza chimica:
Non è stata effettuata una valutazione della sicurezza chimica.

SEZIONE 16. ALTRE INFORMAZIONI

Scheda di dati di sicurezza secondo il Regolamento (CE) n.1907/2006 (REACH). Le informazioni di cui sopra si ritiene corretto, ma non pretende di essere all inclusive e devono essere utilizzati solo come guida. Le informazioni contenute in questo documento si basano sullo stato attuale delle nostre conoscenze ed è applicabile al prodotto per quanto riguarda le opportune precauzioni di sicurezza. Non rappresenta alcuna garanzia sulle proprietà del prodotto. American Elements non sarà ritenuta responsabile per eventuali danni derivanti dalla manipolazione o dal contatto con il prodotto di cui sopra. Per ulteriori termini e condizioni di vendita, consultare il retro della fattura o del documento di trasporto. DIRITTO D’AUTORE 1997-2018 ELEMENTI AMERICANI. CONCESSO IN LICENZA CONCESSO PER FARE COPIE CARTACEE ILLIMITATE SOLO PER USO INTERNO.

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.