Patagonia Nano Puff vs Down Sweater: Qual è il migliore

author
4 minutes, 56 seconds Read

Quando zaino in spalla, è necessario l’attrezzatura giusta che può tenervi confortevole contro gli elementi atmosferici che possono rovinare la vostra spedizione. Il tempo è imprevedibile, da qui la necessità di portare una giacca leggera che può rendere la vita facile quando zaino in spalla.

Se stai cercando una giacca leggera che possa tenerti al caldo di notte, hai un’opzione di Patagonia Nano Puff vs Down Sweater. Questi due tipi di giacche condividono molte somiglianze ma sono in qualche modo diversi. Pertanto, questo post delinea le principali caratteristiche che possono aiutarti a prendere una decisione informata quando decidi di acquistare una di queste due giacche.

Indice

Patagonia Nano Puff vs Down Sweater

Sia Nano Puff che Down Sweater sono giacche da esterno e sono disponibili in stili da donna e da uomo. Queste due giacche sono leggere, funzionali e sono anche confezionabili. Tuttavia, questi due tipi di giacche sono diversi in qualche modo e dovresti essere consapevole di tali differenze in modo da poter essere in grado di fare la scelta giusta in grado di soddisfare le tue esigenze.

Traspirabilità

In termini di traspirabilità, nessuna delle due giacche è un high performer ma Down Sweater sembra sovraperformare Nano Puff in questa funzione. Il problema principale con Nano Puff Jacket è che ha caratteristiche eccellenti progettate per la protezione contro gli elementi atmosferici. Nano Puff ha una fodera solida, tessuto antivento, ma queste caratteristiche influenzano la capacità della giacca di consentire all’aria calda di fuoriuscire.

D’altra parte, il piumino ha un tessuto viso impermeabile e traspirante che consente il movimento dell’aria. I sistemi di stratificazione in tre parti della giacca lo rendono ideale per escursioni a freddo quando le temperature diminuiscono significativamente ma l’elemento di traspirabilità non è perfetto al 100%.

 Patagonia Nano Soffio vs giù Maglione: Qual è il migliore

Entrambe le giacche sono buone per fornire isolamento contro gli elementi atmosferici come il vento e sono anche resistenti all’acqua se utilizzate come indumenti esterni. Tuttavia, in termini di traspirabilità, nessuno dei due può essere visto come perfetto in questo senso.

Rip-Stop Threading

L’altro elemento che dovresti controllare è che il maglione Patagonia Down è costituito da ripstop threading mentre il Nano Puff no. La filettatura ha lo scopo di fermare le cuciture sulla giacca per svelare quando i suoi fili si dipanano. Una giacca rip on Nano Puff significa che si perde più threading rispetto al maglione giù.

Se la filettatura sul maglione giù si stacca, si può facilmente notare. Sul soffio Nano, l’isolamento può essere ammassato quando i fili si strappano. Il ripstop threading è utile quando si sono escursioni in terreni accidentati.

Isolamento

Sia il piumino Patagonia che il Nano Puff sono costituiti da eccellenti tessuti isolanti. Essenzialmente, sono costituiti da strati intermedi leggermente isolati per uso invernale o altre attività impegnative. Poiché il piumino ha un isolamento più robusto, è ideale per temperature più fredde e altre attività come lo sci o l’alpinismo. Può essere indossato come un esterno o si può mettere sotto uno strato impermeabile.

Il Nano Puff ha un isolamento limitato ma è leggero, il che significa che la sua versatilità è limitata. La giacca è ideale per backpacking, escursioni a piedi o semplicemente indossare di notte intorno al campo per il massimo comfort. Tuttavia, una cosa che dovresti sapere è che questa particolare giacca è improbabile che ti offra calore sufficiente nel caso in cui le temperature si abbassino in modo significativo.

 Patagonia nano puff vs giù maglione Che è il migliore

Chi dovrebbe comprare Patagonia Nano Puff Giacca?

Se siete alla ricerca di una giacca con un caldo strato di base che è possibile utilizzare mentre seduto intorno al vostro campo o escursioni a piedi, poi Nano Puff è un grande giacca per voi. La giacca è piuttosto sottile in modo tale che non si può contare solo su di esso durante le condizioni invernali mordere.

Tuttavia, è leggero e versatile in modo tale che è possibile utilizzarlo per diverse occasioni che lo rende ideale per backpacking. Oltre ad essere sottile, Nano Puff è una giacca calda che può farti sentire a tuo agio in diverse condizioni meteorologiche. Quando le temperature mordono, puoi aggiungere strati extra alla giacca o puoi anche usarla per scopi escursionistici generali.

Anche quando la giacca Nano Puff è bagnata, ha un vantaggio significativo rispetto al maglione in quanto può continuare a isolare. In altre parole, puoi continuare a goderti il comfort della giacca anche se la sua superficie esterna è bagnata.

Chi dovrebbe ottenere il Patagonia Giù Maglione?

Il piumino è progettato per un maggiore calore poiché è più robusto rispetto alla giacca Nano Puff. Se stai pianificando un viaggio durante il freddo, allora questa giacca dovrebbe essere la scelta migliore. Tuttavia, questa giacca può essere problematica se si bagna poiché richiede tempo per asciugarsi. Non c’è nessun problema con la giacca durante i periodi con neve secca, ma bagnarsi è la sfida principale.

Il tessuto nel maglione giù può perdere la sua capacità isolante quando è bagnato che può rovinare la vostra avventura. La giacca diventa anche pesante e difficile da usare una volta che si bagna. La giacca non si asciuga facilmente una volta che si bagna. Pertanto, è necessario assicurarsi di avere uno strato esterno impermeabile in caso di pioggia o neve. Questo rende Nano Puff un’opzione migliore se stai facendo escursioni in luoghi con condizioni meteorologiche avverse.

 Patagonia Nano Puff vs Down Sweater: Qual è il migliore

Conclusione

Sia Nano Puff che Down Sweater sono grandi giacche outdoor su cui puoi fare affidamento quando fai backpacking. La scelta della giacca ideale è una questione di preferenze personali in relazione alla soddisfazione delle tue esigenze. Il Nano Puff è ideale per l’uso quotidiano poiché è leggero, facile da imballare e offre protezione contro diversi elementi atmosferici. La giacca è buona per lo zaino in spalla, ma non offre una ventilazione sufficiente durante l’estate quando le temperature sono alte.

Il piumino, d’altra parte, è ideale per climi più freddi e attività come escursioni alpine e sci. La giacca non è confezionabile come Nano Puff ma può tenerti al caldo durante le temperature di congelamento. Quindi, Nano Puff sembra essere l’ideale per la maggior parte dei backpackers rispetto al maglione. Spero che vi sia piaciuto leggere questo articolo informativo. Puoi lasciare i tuoi commenti qui sotto.

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.