Vicksburg polizia: Azioni del proprietario di abitazione non ha incontrato ‘Dottrina Castello’

author
2 minutes, 48 seconds Read

Di seguito la descrizione legale della “Dottrina del castello” dello stato e un resoconto degli eventi di lunedì su Meadowvale Drive che ha portato a accuse di aggressione presentate contro un proprietario di abitazione in relazione alle riprese contro gli intrusi.

Dottrina del Castello

La “Dottrina del castello” (97-3-15 (3) del Codice del Mississippi del 1972, annotato) afferma: “Una persona che utilizza difensiva forza deve essere ritenuta ragionevolmente temuto imminente morte o gravi danni fisici o la commissione di un reato su di lui o di un altro o su sua abitazione, o contro un veicolo che si trovava, o contro il suo business o il luogo di lavoro o nelle immediate sede dell’attività o il luogo di lavoro, se la persona contro cui la forza difensiva è stato utilizzato, è stato nel processo di violazione di legge e con la forza di entrare, o ha avuto in violazione di legge e forzatamente inserito, abitazione, occupata veicolo, business, luogo di lavoro o nelle immediate locali o quella persona aveva illegalmente rimosso o stava tentando di rimuovere illegalmente un altro contro la volontà dell’altra persona da quell’abitazione, veicolo occupato, attività commerciale, sede di servizio o locali immediati della stessa e la persona che ha usato la forza difensiva sapeva o aveva ragione di credere che l’ingresso forzato o l’atto illegale e forzato si stava verificando o si era verificato. Questa presunzione non si applica se la persona contro cui difensiva forza è stato utilizzato è un diritto o è una legittima residente o il proprietario dell’abitazione, un veicolo di business, luogo di lavoro o nelle immediate locali della stessa o è il legale residente o il proprietario dell’abitazione, un veicolo di business, luogo di lavoro o nelle immediate locali della medesima, o se la persona che utilizza la forza difensiva è impegnato in attività illegali o se la persona è un funzionario di polizia impegnati nello svolgimento delle sue funzioni ufficiali;”

Il Lunedi, Dec. 16, 2019, Jamaris McDaniel, Lamar Gray, Jr., e Demond Thomas ha fatto irruzione in una residenza nel blocco 300 di Meadowvale Drive. Il residente, Jeremy Johnson, che non era a casa al momento, è stato allertato per il furto con scasso come si stava verificando.

Un “uomo ragionevole”, le cui azioni sono standard di legge, avrebbe immediatamente composto il 911 e segnalato il furto in corso. La polizia avrebbe risposto e la questione sarebbe stata risolta attraverso il giusto processo di legge.

Non e ‘ quello che ha fatto il signor Johnson. Ha lasciato un luogo sicuro, armato di una pistola, e ha guidato a casa con l’intento di affrontare le persone all’interno della sua casa. Johnson ne ha beccato uno che si arrampicava da un lunotto e gli ha sparato alla gamba. I ladri fuggirono rapidamente.

Dopo che i ladri sono fuggiti, Johnson è fuggito dalla scena. E ” stato fermato alcuni isolati di distanza da un agente di polizia Vicksburg pochi istanti dopo, grazie a testimoni oculari che hanno fornito le descrizioni del suo veicolo.

Johnson non ha mai chiamato la polizia durante l’intero incidente.

Le azioni di Johnson mostrano che non era “nel timore di morte imminente o di gravi danni fisici”, perché si è recato nella residenza con l’intento di affrontare i tre giovani che erano lì dentro. Questo non è l’atto di una persona che usa la forza difensiva.

Gli investigatori del Dipartimento di polizia di Vicksburg hanno conferito con il procuratore distrettuale Ricky Smith prima di caricare il signor Johnson.

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.